Pogliese su norma salva-Catania: "Arriva in ritardo, vanificata utilità" :ilSicilia.it
Catania

LA RISPOSTA DEL SINDACO DI CATANIA

Pogliese su norma salva-Catania: “Arriva in ritardo, vanificata utilità”

di
1 Agosto 2019

Non si fa attendere la risposta del sindaco di Catania, Salvo Pogliese, sull’effettiva utilità della norma salva Catania approvata all’ARS e su cui l’eurodeputato, Giuseppe Milazzo, non ha lesinato polemiche: “L’approvazione dell’Ars, sette mesi dopo la nostra richiesta della norma per accedere al fondo regionale per le anticipazioni, ne ha vanificato l’urgenza, perché arriva dopo il vero Salva Catania varato dal Parlamento nazionale con la legge di conversione del DL Crescita”.

Pogliese ha voluto comunque ringraziare i deputati dell’Ars che si sono impegnati sulla vicenda: “Tuttavia ritengo doveroso ringraziare  i deputati di tutti gli schieramenti che si sono realmente battuti per dare questo strumento al comune di Catania per contrastare gli effetti del dissesto, contro chi invece ne ha remorato l’approvazione. Tra questi in particolare i catanesi Marco Falcone, Alfio Papale e Gaetano Galvagno e il presidente della commissione Bilancio Riccardo Savona. Nei prossimi giorni faremo un’approfondita verifica tecnica per valutare se è ancora conveniente per il Comune avvalersi di questa norma, considerato che l’anticipazione dei trasferimenti comporta onerosi interessi finanziari, visto che lo Stato ci ha dato la possibilità di aumentare il ricorso all’anticipazione di cassa”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.