Polemica Ztl notturna a Palermo, Scarpinato (FdI): "Prima della sperimentazione si diano i servizi ai cittadini" :ilSicilia.it
Palermo

dal 6 dicembre

Polemica Ztl notturna a Palermo, Scarpinato (FdI): “Prima della sperimentazione si diano i servizi ai cittadini”

di
17 Novembre 2019

Parte “in via sperimentale” la Ztl notturna nel centro storico di Palermo. Secondo quanto stabilito dall’assessore comunale Giusto Catania, dalle ore 20:00 di venerdì 6 dicembre i veicoli non dotati di pass non potranno entrare nella zona a traffico limitato.

La Ztl partirà in via sperimentale nel fine settimana, ogni venerdì e sabato. Se l’orario di partenza è chiaro, bisogna determinare l’orario di chiusura della stessa.

Quello che abbiamo visto in termini di sperimentazione è diventata prassi consolidata, basti pensare che ci sono “sperimentazioni” aperte da due anni – afferma Francesco Scarpinato, capogruppo Fratelli d’Italia – Se si vuole affrontare seriamente questo tema è giusto e doveroso aprire un dibattito politico in Aula”.

Come avviene in altre parti d’Italia è giusto che anche a Palermo le Ztl siano supportate da servizi che a questo punto diventano fondamentali per i cittadini. Altrettanto importante per limitare i disagi è ascoltare tutte le associazioni di categoria e i cittadini stessi che quotidianamente vivono la città” – continua Scarpinato che conclude –  “I provvedimenti vanno fatti con criterio e seguendo la normativa vigente“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.