Polemiche su "Non è l'arena": "Insulti alla Sicilia, riprovevole l'atteggiamento di Giletti" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

lo afferma la capogruppo dell'Udc all'Ars

Polemiche su “Non è l’arena”: “Insulti alla Sicilia, riprovevole l’atteggiamento di Giletti”

10 Ottobre 2019

Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana, ha inviato una lettera al presidente della Commissione antimafia Claudio Fava “per chiedere un intervento presso l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni per la deliberata azione denigratoria nei confronti della Sicilia posta in essere nella trasmissione televisiva de La7 ‘Non e’ l’Arena’ nella puntata di domenica 6 ottobre.

Durante il talkshow condotto da Massimo Giletti sono state espresse da parte dell’imprenditore lombardo Gianluca Brambilla frasi dal tenore chiaramente razzista nei confronti delle popolazioni meridionali e segnatamente contro i siciliani descritti, questi ultimi, come soggetti geneticamente inferiori”. “Tali affermazioni – aggiunge la parlamentare regionale – sono fortemente lesive della dignità del nostro popolo e ancor più dei principi costituzionali di uguaglianza di tutti i cittadini italiani che sono posti a fondamento della nostra Repubblica”.

La deputata regionale invoca un “intervento presso l’Agcom”, ritenendo inoltre “riprovevole l’atteggiamento tenuto dal conduttore Massimo Giletti di fronte all’imprenditore siciliano Salvatore Ombra, che ha tentato di difendere doverosamente la dignità del popolo siciliano denunciando la carenza di infrastrutture mai realizzate dal governo nazionale con danno all’economia della Sicilia e i ritardi nella ricostruzione del ponte Himera rispetto al Ponte Morandi”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.