Polemiche sul ritorno di Cuffaro all'Ars: Cancelleri: "Vergognoso", Miccichè: "Ha scontato sua pena" :ilSicilia.it
Palermo

Lo scontro

Polemiche sul ritorno di Cuffaro all’Ars: Cancelleri: “Vergognoso”, Miccichè: “Ha scontato sua pena”

di
7 Settembre 2018

«Caro Giancarlo Cancelleri, comprendo bene che ti senti in “missione per conto di Dio” ma non compete né a me, né a te fare il giustiziere. Che ti piaccia o no Totò Cuffaro ha scontato la sua pena e saldato il suo debito con la giustizia». Così sul suo account Facebook il leader di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè.

Il presidente dell’Ars se la prende col grillino Cancelleri, che sempre sui social ha lanciato la polemica per il ritorno di Cuffaro all’Ars come relatore del convegno “Oltre le sbarre. Uno sguardo ai diritti e alle tutele dei figli dei detenuti”: «Totó Cuffaro condannato al carcere per fatti di mafia è stato invitato al Parlamento Siciliano nella Sala intitolata a Piersanti Mattarella, il presidente ucciso dalla Mafia. È una vergogna #NoACuffaroInSalaMattarella», si legge nel suo post.

Ecco come Miccichè ha risposto al vice presidente dell’Assemblea Regionale (nonché leader dei pentastellati in Sicilia): «Caro Cancelleri… Ricorda, inoltre, che mettere la museruola a qualcuno è segno di paura, non di forza. In vita mia non ho mai impedito a chicchessia di dire la sua, men che meno lo farei con chi ha sofferto in carcere. E non lo farò nemmeno stavolta, nemmeno se il tuo problema si chiama Totò Cuffaro. Non starò qui a spiegarti che costui rappresenta un pezzo importante di recente storia siciliana. E una cosa sia chiara: censurare non fa parte del mio dna».

Di certo il vespaio è destinato ad aumentare. Il convegno è previsto il 13 settembre, alle 11.30.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin