Policlinico di Messina, si dimette il Direttore generale. Nuovo incarico agli istituti Clinici Maugeri di Pavia :ilSicilia.it
Messina

nuovo incarico nella clinica Maugeri a Sciacca

Policlinico di Messina, si dimette il Direttore generale. Nuovo incarico agli istituti Clinici Maugeri di Pavia

di
24 Giugno 2020

Cambia il vertice al Policlinico di Messina.

Con una lettera inviata ai docenti e a tutto il personale, il direttore generale del Policlinico universitario Giuseppe Laganga ha comunicato che dal prossimo 1 luglio lascerà l’Azienda “Gaetano Martino” per assumere un nuovo incarico come direttore generale degli istituti Clinici Maugeri di Pavia. Già nelle settimane scorse aveva annunciato la propria decisione all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza e al rettore Salvatore Cuzzocrea.

Salvatore Cuzzocrea

Proprio domani, attraverso una conferenza stampa che si terrà al Pala congressi a Messina, in cui interverranno anche Cuzzocrea e Razza, l’ex direttore traccerà un bilancio della propria esperienza.

Laganga, 42 anni, è il più giovane Direttore Generale della sanità siciliana, ed è stato inserito nell’albo regionale dei manager recentemente istituito con il massimo punteggio.

Ricopriva l’incarico di Commissario Straordinario dell’AOU Policlinico “G. Martino”, di cui è stato anche Direttore Amministrativo, ottenendo importanti riconoscimenti come l’Oscar di bilancio nel 2015 e, nel maggio 2018, il premio Best Practice Patrimoni Pubblici, per il progetto di miglioramento dei servizi di manutenzione e pronto intervento nell’ambito degli edifici aziendali.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.