Politica: a Palermo l'incontro delle Consulte Giovanili siciliane :ilSicilia.it
Palermo

SODDISFATTO IL PRESIDENTE ALESSANDRO MAGISTRO

Politica: a Palermo l’incontro delle Consulte Giovanili siciliane

16 Novembre 2019

Si è svolto l’incontro regionale delle Consulte Giovanili della Sicilia.

Decine i gruppi provenienti dalle 9 provincie che si sono datti appuntamento per parlare di politica e di progettualità per il futuro dell’isola.

L’evento si è tenuto a Palermo, con il patrocinio del comune del capoluogo siciliano. Una manifestazione che è stata promossa e fortemente voluta dall’Assemblea delle Consulte Giovanili Siciliane.

Hanno partecipato anche diversi amministratori comunali, sia del Catanese che del Trapanese, portando un contributo importante in termini di contenuti.

I RISULTATI OTTENUTI

Il tema centrale è stato il risultato ottenuto con la Consulta Regionale Giovanile, organo che sarà per legge apartitico che è divenuto realtà dal 29 Ottobre scorso.

Il ddl, poi approvato, è stato frutto di incontri e proposte che ha depositato di fatto in prima commissione all’Ars Alessandro Magistro, attuale presidente della consulta.

Dal 22 novembre fino a gennaio 2020 si terranno gli incontri provinciali. L’obiettivo è quello di unire i progetti e i programmi per i prossimi 4 anni in un unico programma valido per il territorio siciliano.

In una nota, il presidente Alessandro Magistro esprime la sua soddisfazione: “Siamo orgogliosi del lavoro svolto fino ad oggi, andremo avanti come fatto fino ad oggi, perché anche stavolta il merito paga sopra ogni cosa”.

 

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Blog
di Renzo Botindari

Ci Vogliono Occhi Verdi

Ho avuto da sempre la convinzione che se non si amministra garantendo un minimo di dignità ad ognuno, non si riuscirà mai ad auspicarsi una crescita, ma la garanzia del minimo insieme alla libera competizione dei capaci si ottiene soltanto attraverso un governare “deideologizzato”.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.