Politica: a Palermo l'incontro delle Consulte Giovanili siciliane :ilSicilia.it
Palermo

SODDISFATTO IL PRESIDENTE ALESSANDRO MAGISTRO

Politica: a Palermo l’incontro delle Consulte Giovanili siciliane

di
16 Novembre 2019

Si è svolto l’incontro regionale delle Consulte Giovanili della Sicilia.

Decine i gruppi provenienti dalle 9 provincie che si sono datti appuntamento per parlare di politica e di progettualità per il futuro dell’isola.

L’evento si è tenuto a Palermo, con il patrocinio del comune del capoluogo siciliano. Una manifestazione che è stata promossa e fortemente voluta dall’Assemblea delle Consulte Giovanili Siciliane.

Hanno partecipato anche diversi amministratori comunali, sia del Catanese che del Trapanese, portando un contributo importante in termini di contenuti.

I RISULTATI OTTENUTI

Il tema centrale è stato il risultato ottenuto con la Consulta Regionale Giovanile, organo che sarà per legge apartitico che è divenuto realtà dal 29 Ottobre scorso.

Il ddl, poi approvato, è stato frutto di incontri e proposte che ha depositato di fatto in prima commissione all’Ars Alessandro Magistro, attuale presidente della consulta.

Dal 22 novembre fino a gennaio 2020 si terranno gli incontri provinciali. L’obiettivo è quello di unire i progetti e i programmi per i prossimi 4 anni in un unico programma valido per il territorio siciliano.

In una nota, il presidente Alessandro Magistro esprime la sua soddisfazione: “Siamo orgogliosi del lavoro svolto fino ad oggi, andremo avanti come fatto fino ad oggi, perché anche stavolta il merito paga sopra ogni cosa”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.