Politica, Musumeci: "Faremo il 'Partito della Regione' " :ilSicilia.it

l'idea del governatore per rilanciare il sud

Politica, Musumeci: “Faremo il ‘Partito della Regione’ “

30 Giugno 2019

“Il nostro è un movimento che annovera diverse anime: ci sono i sodalisti, gli ex democristiani, qualche post-comunista e chi come me viene da destra, ma tutti siamo uniti dalla voglia di riaccendere la speranza in chi ha smesso di credere nella politica, la buona politica che è quella capace di costruire il futuro della nostra società. Vogliamo estendere questa nostra ragione sociale realizzando un vero e proprio ‘partito della Regione’ capace di rappresentare il Sud con un progetto che solo il centrodestra è in grado di sviluppare, visto che è già maggioranza morale nel Paese”. Lo dice, in una intervista al quotidiano La Sicilia, Nello Musumeci, governatore dell’Isola e leader del movimento “Diventerà Bellissima”.

“La coalizione che ha vinto in Sicilia, oltre a innescare la rimonta in tutta la nazione, è la dimostrazione plastica che un centrodestra unito può vincere e convincere – continua Musumecied è in grado di fronteggiare la macchina dell’odio e della rassegnazione messa in azione da chi ha sempre bisogno di un nemico e tanto sale da gettare sulle ferite della gente. Lo ripeto, noi vogliano definire un progetto per la Sicilia e per il Sud, che parli alla gente con il linguaggio della speranza e del coraggio. Ed è il Sud la vera sfida per il futuro governo dell’Italia: da un vero progetto economico e sociale dipende anche la crescita economica di tutta la Nazione. Se il Sud è debole, è debole l’Italia“.

“Salvini è socio fondatore del centrodestra e oggi rappresenta il primo partito della coalizione. È singolare che mi si rimproveri, ma lo fanno solo pochi addetti ai lavori con livoroso interesse, che la Lega sia nel centrodestra e io ne sia alleato”, precisa Musumeci.

Poi sul confronto fra governo e Assemblea regionale siciliana, evidenzia: “Siamo aperti a chiunque voglia sostenere il nostro programma. Questo non vuole dire accarezzare l’idea di cambi di maggioranza che, per chi mi conosce, sono impensabili”.

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Blog
di Renzo Botindari

Ci Vogliono Occhi Verdi

Ho avuto da sempre la convinzione che se non si amministra garantendo un minimo di dignità ad ognuno, non si riuscirà mai ad auspicarsi una crescita, ma la garanzia del minimo insieme alla libera competizione dei capaci si ottiene soltanto attraverso un governare “deideologizzato”.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.