Polizzi Generosa, sindaco e operai insieme per riparare la strada :ilSicilia.it
Palermo

IL COLLEGAMENTO con Piano Battaglia

Polizzi Generosa, sindaco e operai insieme per riparare la strada

di
23 Aprile 2019

Ditte edili al lavoro gratis da stamattina con mezzi, uomini e materiali per mettere a posto la strada che collega il comune di Polizzi con Piano Battaglia. È la nuova protesta del sindaco di Polizzi Generosa, Giuseppe Lo Verde, che a febbraio ha trasferito il suo ufficio sotto la tenda.

Il primo cittadino questa volta si trasferisce in località Sovarito dove sulla strada, otto anni fa, si è abbattuta una frana che ha messo in ginocchio la circolazione. Assieme a Lo Verde alcune ditte edili polizzane che mettono a disposizione mezzi, uomini e materiali per ripristinare gratuitamente un tratto della strada.

Sta arrivando l’estate – commenta Lo Verde e noi siamo ancora con la strada interrotta. Non possiamo più aspettare. I tempi burocratici sono lunghissimi e incerti. Per dei lavori che si possono fare subito ci fanno attendere da tredici anni. Cosi’ si uccide una popolazione e la sua economia. Occorre essere più veloci. Ci vogliono risposte certe”.

Ringrazio quanti sono scesi sulla strada per il bene della nostra città– sottolinea Lo VerdePolizzi è stanca e non può aspettare le lungaggini burocratiche. Avevamo annunciato che la tenda era un luogo di protesta ma anche un’occasione dove elaborare idee. Con questa nuova protesta vogliamo gridare a tutti che un popolo non si può tenere fermo sotto i colpi della burocrazia. Un popolo è libero e va servito con celerità e senza ritardi”. 

 

LEGGI ANCHE:

Strada chiusa da tredici anni, il sindaco di Polizzi: “M’incatenerò ogni giorno per un’ora”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin