Polpette vegetariane con maionese di avocado | RICETTA e FOTO :ilSicilia.it

Un secondo tanto leggero quanto gustoso

Polpette vegetariane con maionese di avocado | RICETTA e FOTO

di
12 Giugno 2020

Quando arriva venerdì è come se la mente si proiettasse in una comfort zone, che è quella della cucina, luogo in cui lo stress e l’ansia sono annullati, dopo una settimana in cui, magari, si è battagliato o si è stati assorbiti quasi totalmente dal lavoro, in cui si fa strada e stuzzica l’appetito una ricetta, quella delle Polpette vegetariane accompagnate da una finta maionese, in quanto nella preparazione mancano le uova e l’ingrediente base è l’avocado.

Banana Yoshimoto, in “Kitchen”, pubblicato in Giappone nel 1988, con la prima edizione italiana della Feltrinelli nel 1991,  afferma che: “Non c’è posto al mondo che io ami più della cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano. Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari”. Mahoko, questo il suo vero nome, attraverso le vicende di Mikage, una giovane studentessa universitaria che, dopo la dolorosa scomparsa della nonna, il suo unico legame familiare, accolta a casa da due quasi sconosciuti, Yuichi e Eriko, guarirà le sue ferite proprio grazie all’amore per la cucina, mostra come quest’ultima possa essere cura dell’anima.

Partiamo da questo assunto per darvi la ricetta di un secondo gustoso a base di patate e zucchine genovesi; ma, adesso: “Ehi ho! Ehi ho! Cantando cuciniam”, ci perdoneranno i sette navi di Biancaneve per la sostituzione di “lavoriam”, ma preparare leccornie o, alla sicula, luccumarie, è sì rilassante e divertente, ma comporta, anche, grande impegno, estro e dedizione.

Polpette vegetariane con maionese di avocado

Ingredienti 4 persone:

  • 3 patate medie
  • 5 zucchine genovesi
  • 2 uova
  • pangrattato
  • pecorino grattugiato
  • olio Evo
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • basilico
  • menta

Procedimento:

1.      Grattugiate le patate e le zucchine crude, ponendole in una ciotola.

2.      Sbattete due uova, aggiungete un pizzico di sale e pepe, il pecorino grattugiato, il basilico e la menta sminuzzate e versate tutto nella ciotola.

3.      Cominciate ad impastare, rigorosamente con le mani, aggiungendo il pangrattato affinché la consistenza sia quella delle polpette di carne.

4.      A questo punto, queste passate le pallottole nella farina o, se preferite, nel pangrattato, ponetele in una teglia foderata di carta forno, per 12 polpette aggiungete due bicchieri di acqua tiepida in cui avrete sciolto mezzo dado vegetale, e mettete in forno già caldo per 20 minuti circa.

Maionese di avocado

Ingredienti:

  • 500 g di Avocado
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • 70 g di olio
  • Mezzo limone spremuto

Procedimento:

1.      Mettete nel mixer i pezzetti di avocado; a parte pestate l’aglio, aggiungete l’olio piano piano, il sale e il limone.

2.      Unite tutto, mescolate bene e la vostra finta maionese è scritta, non cotta, ma mangiata.

E che il piacere della tavola sia sempre con voi.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.