Ponte Corleone, Giovannini: "Impegno del Mims per accelerare la realizzazione degli interventi" :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Ponte Corleone, Giovannini: “Impegno del Mims per accelerare la realizzazione degli interventi”

di
13 Gennaio 2022

Considerata l’indubbia strategicità dell’opera come collegamento tra l’A29 e l’A19 e per la viabilità locale, il Ministero, attraverso la società Anas, ha già cercato di accelerare il processo e continuerà a svolgere approfondimenti“. Lo ha detto il ministro delle infrastrutture e mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, rispondendo in question time al Senato a un’interrogazione sul ponte Corleone a Palermo.

Nei giorni scorsi ho trasmesso alle camere il Rapporto sull’esito dei commissariamenti e quindi i cronoprogrammi. Proprio oggi abbiamo concordato con il viceministro competente per gli interventi stradali un intervento specifico, singola opera, in particolare il ponte Corleone, per vedere come accelerare il cronoprogramma che è stato fornito dai commissari“, ha aggiunto.

Giovannini ha ricordato che, “al fine di accelerare la realizzazione degli interventi si è proceduto alla nomina di un commissario straordinario, con il compito di procedere, tra l’altro al risanamento della struttura in cemento armato ed alla realizzazione degli ulteriori interventi necessari sul ponte Corleone; alla costruzione dei ponti laterali sul fiume Oreto; al completamento dei lavori di costruzione del raddoppio della circonvallazione di Palermo da via Altofonte a via Belgio“.

In particolare, riguardo al primo intervento, “il 4 gennaio si sono concluse le indagini, comprese le prove di carico dinamiche, e l’analisi di sicurezza sarà rilasciata entro il 15 febbraio 2022“, ha spiegato. “Per il secondo intervento sono attualmente in corso le indagini integrative sulle opere a suo tempo parzialmente eseguite e la redazione del progetto definitivo delle nuove opere che è necessario per l’avvio delle procedure approvative e la convocazione della relativa Conferenza di servizi, che si prevede di avviare nella prossima primavera“, ha aggiunto. “Quanto al terzo intervento – ha detto –, è in corso una interlocuzione tra il Commissario straordinario e gli Uffici del comune di Palermo per valutare l’ipotesi di ricorrere ad un apposito Accordo quadro, volto a superare le criticità finora riscontrate”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro