18 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 07.56

Si torna a parlare del progetto

Ponte sullo Stretto, Falcone: “Opportuno riaprire il dibattito”

4 Dicembre 2018

Plaudiamo all’opportuna presa di posizione di Filca Cisl a favore della riapertura del dibattito sulla costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina“. L’assessore regionale delle Infrastrutture, Marco Falcone, commenta così l’appello lanciato dalla Filca Cisl per bocca del segretario peloritano Tonino Genovese e del segretario generale Paolo D’Anca.

Già nelle scorse settimane, del resto, l’esponente del governo Musumeci aveva chiesto all’esecutivo di Roma guidato da Giuseppe Conte di affrontare finalmente il tema “abbandonando i diktat dell’ideologia ed evitando di lasciare la Sicilia a un destino di maggiore isolamento“.

Il sindacato ha chiesto “un’analisi seria sulla questione Ponte, poiché le infrastrutture non sono di destra o di sinistra, servono per soddisfare i bisogni della collettività“. Falcone aggiunge: “Si tratta di una preziosa presa di coscienza, utile a sottolineare ancor di più quanto il ponte sulla Stretto sia strategico per regalare all’Isola un futuro di crescita. Riportare la sua costruzione nell’agenda politica nazionale dev’essere una priorità“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Prendiamo consapevolezza

Un consiglio da affidare alle suppliche a Santa Rosalia: mettiamo da parte gli slogan, i “nemici da cuntintizza”, gli specchietti per le allodole, prendiamo consapevolezza per una volta che siamo nella merda. Lavoriamo per coprire il gap che ci separa dalle grandi città e un domani sarà tutto consequenziale, anche il pallone.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.