Ponte sullo Stretto, FI al ministro Giovannini: "A che punto sono i lavori della Commissione ministeriale?" :ilSicilia.it
Messina

così Matilde Siracusano, deputata messinese

Ponte sullo Stretto, FI al ministro Giovannini: “A che punto sono i lavori della Commissione ministeriale?”

di
3 Marzo 2021

Ancora aperta la questione relativa alla realizzazione del Ponte sullo Stretto, così Matilde Siracusano, deputata messinese di Forza Italia, ha scritto una interpellanza urgente al ministro dei Trasporti Giovannini“Nel mese di settembre 2020, l’ormai ex ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, aveva istituito una Commissione per individuare il mezzo migliore attraverso cui collegare la Sicilia alla Calabria. Il collegamento è un tassello significativo non solo per le due regioni del Mezzogiorno, ma per l’intero Paese”.

Per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina esiste già un progetto definitivo, cantierabile, in grado di mobilitare un quantitativo enorme di risorse, e di creare migliaia di posti di lavoro. Il Ponte permetterebbe, inoltre, di intercettare il traffico merci che, dal canale di Suez, oggi si dirige verso Gibilterra per puntare sui porti del Nord Europa, e sarebbe fondamentale per rilanciare il turismo”.

Ponte sullo Stretto di Messina“Tuttavia, i lavori della Commissione sembrano procedere a rilento, in attesa dell’acquisizione dello studio trasportistico, della valutazione economica e della valutazione ingegneristica. Di recente il neo ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, ha dichiarato di aspettare gli esiti della valutazione da parte della Commissione prima di pronunciarsi rispetto all’’attraversamento stabile dello Stretto di Messina”.

“Ma a questo punto vorremmo avere una tempistica precisa. Per questo ho presentato , insieme alle colleghe siciliane Stefania Prestigiacomo e Giusi Bartolozzi, e al capogruppo azzurro alla Camera, Roberto Occhiuto, un’interpellanza urgente che chiede informazioni relative allo stato dei lavori della task force ministeriale e le necessarie iniziative di competenza del ministro Giovannini per indicare il termine entro cui i lavori di questa Commissione andranno conclusi, anche alla luce delle prossime e urgenti decisioni relative ai progetti legati al Recovery Plan. Siamo certi che il ministro delle Infrastrutture saprà darci una risposta rapida e risolutiva”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin