Ponte sullo Stretto, Giammanco: “Presentata mozione per la sua realizzazione” :ilSicilia.it

la dichiarazione della senatrice FI

Ponte sullo Stretto, Giammanco: “Presentata mozione per la sua realizzazione”

di
6 Giugno 2020

“Ho presentato in Senato una mozione che impegna il Governo a realizzare il Ponte sullo Stretto” così Gabriella Giammanco, portavoce di Forza Italia in Sicilia e vice capogruppo a Palazzo Madama.

“Si tratta di un’opera strategica, che garantirebbe non solo la continuità territoriale tra la Sicilia e il resto d’Italia ma anche quella tra il nostro Paese e il resto d’Europa, comportando grandi vantaggi in termini di sviluppo  economico e sociale – spiega -. L’Unione Europea ha più volte sollecitato l’Italia a colmare il  divario Nord-Sud, fino a giungere alla pronuncia di un severo monito a causa dei mancati investimenti nel Meridione. In un momento di grave depressione dell’economia, la realizzazione di opere infrastrutturali di tale portata consentirebbe non solo di creare nuovi posti di lavoro e di riattivare il tessuto economico ma anche di attrarre investimenti per la crescita, trasformando la crisi che stiamo vivendo in una concreta opportunità di sviluppo”.

“L’Europa ci incoraggia e ci chiede di ammodernare il Paese. Mi auguro che il Governo non perda questa occasione” conclude Giammanco.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.