Ponte sullo Stretto, Musumeci: "Toninelli offensivo e superficiale" | VIDEO :ilSicilia.it

L'affondo del governatore

Ponte sullo Stretto, Musumeci: “Toninelli offensivo e superficiale” | VIDEO

di
9 Giugno 2019

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ospite l’altra sera dell’approfondimento Rai TG2 Post, è intervenuto sull’annosa questione del Ponte sullo Stretto.

A fronte del mega risarcimento da 700 milioni di euro chiesto allo Stato da Eurolink (raggruppamento di imprese che avrebbe dovuto realizzare l’opera), il governatore della Sicilia ha sottolineato ancora una volta la sua volontà di riprendere in mano il progetto, anziché buttare questi soldi a mare.

«Io da governatore voglio essere concreto e sto con i piedi per terra – ha detto Musumeci a Rai 2 – il Ponte è un’opera strategica e, considerando che tra 15 anni l’Africa e il Medio Oriente saranno un’altra cosa, con rotte commerciali che ormai vanno quasi sempre a Rotterdam, perché non sfruttare la centralità geografica della Sicilia nel Mediterraneo? La Sicilia è il naturale “pontile” dell’Europa. Se occorre completare il corridoio Europeo Scandinavia-Mediterraneo, io non posso consentire un’interruzione di 3,2 km che vanificano tutto».

ponte-sullo-strettoLa cronista del TG2 mette però Musumeci di fronte alla posizione contraria del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli (M5S), che aveva detto il suo NO al ponte, affermando: «Come si fa a parlare di ponte quando non ci si può muovere in Sicilia? Adesso interessa poco ai siciliani che non si possono neanche spostare. Parlarne ora sembra offensivo».

A quel punto Musumeci ha attaccato senza mezzi termini il ministro Toninelli, definendolo offensivo e superficiale: «Con rispetto per le istituzioni, credo che sia offensiva la superficialità, la leggerezza, l’approssimazione del ministro delle Infrastrutture. In Sicilia le arterie sono essenzialmente Statali e provinciali: le Province le ha cancellate il Movimento 5 Stelle senza proporre alternative (e i risultati sono sotto gli occhi di tutti); sulle arterie statali stiamo aspettando che il ministro Toninelli possa venire in Sicilia, non per dare lezioni, ma per dire cosa intende fare per rimetterle in sesto».

IL VIDEO COMPLETO QUI

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin