Ponte sullo Stretto, no del sottosegretario M5S. Musumeci: "Ha perso occasione per tacere" :ilSicilia.it

Post su facebook del governatore

Ponte sullo Stretto, no del sottosegretario M5S. Musumeci: “Ha perso occasione per tacere”

17 Gennaio 2019

Guerra aperta sul Ponte sullo Stretto tra Nello Musumeci e il sottosegretario del Movimento 5 Stelle Michele Dell’Orco. Riassunto delle puntante precedenti: il Presidente della Regione aveva ribadito il carattere essenziale della grande opera, con il componente dell’esecutivo nazionale che aveva duramente replicato.

Il governatore della Sicilia Musumeci vuole posizione netta del Governo sul Ponte sullo Stretto? Eccola: No“, aveva twittato il componente dell’esecutivo nazionale. “Piuttosto – proseguiva Dell’Orco – pensi a infrastrutture fondamentali dell’isola, visto che il Governo sta facendo la sua parte con 2,8 miliard di nuovi investimenti ferroviari nel recente contratto Rfi-Mit

Non si è fatta attendere la controreplica di Musumeci, che ha duramente contestato la posizione del sottosegretario: “L’emiliano Dell’Orco, a nome del Governo nazionale, dice no al Ponte sullo Stretto. Ha perso un’occasione per tacere. Spero straparli a titolo personale – il duro esordio del post su Facebook di Musumeci – Qualcuno spieghi allo sprovveduto sottosegretario che la realizzazione delle mega infrastrutture (autostrade, strade e porti) nelle regioni spetta al Governo di Roma. Quanto alle ferrovie, si faccia portare il report sugli investimenti di Rfi degli ultimi dieci anni in Sicilia. E proverà vergogna“.

Alle infrastrutture secondarie stiamo pensando noi – dice ancora Musumeci –, con oltre 150 milioni di euro di interventi già progettati o appaltati solo nell’ultimo anno. Se i grillini non avessero dichiarato inutili le Province – conclude il governatore -, centinaia di strade starebbero meglio“.

L'emiliano Dell'Orco, a nome del Governo nazionale, dice no al #pontesulloStretto. Ha perso un'occasione per tacere….

Pubblicato da Nello Musumeci su Mercoledì 16 gennaio 2019

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.