Porti chiusi, Orlando attacca: "Toninelli pupo nelle mani dell'eversivo Salvini" :ilSicilia.it

Porti chiusi, Orlando attacca: “Toninelli pupo nelle mani dell’eversivo Salvini”

4 Gennaio 2019

“Il porto di Palermo è aperto e li accoglie. Il ministro Toninelli la smetta di fare il pupo nelle mani dell’eversivo Salvini“.  Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, a margine del sit-in che si è tenuto in piazza Pretoria a sostegno dell’iniziativa contro il decreto sicurezza.

Orlando“Salvini dice che sono un traditore? Evidentemente non ha argomenti. Il mio non è un atto di disobbedienza. Queste norme sono un insulto agli italiani, non solo ai migranti, un insulto alla nostra cultura dell’accoglienza. Il mio atto rispecchia l’animo dei palermitani che sono un popolo accogliente”, ha detto Orlando che ha parlato anche dei migranti a cui e’ stato impedito di sbarcare in Italia.

“Salvini non ha argomenti e quindi è nervoso. Io rispondo dicendogli che ho esercitato le mie prerogative di sindaco. Ho sospeso l’applicazione di norme di esclusiva competenza comunale che potevano pregiudicare i diritti umani di persone e adesso adirò l’autorità giudiziaria contro norme che trasformano in illegale chi è nella legalità”.

 

VOTA IL SONDAGGIO:

Il sondaggio: Decreto Sicurezza, stai con Orlando o con Salvini? CLICCA QUI E VOTA

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco