Nintendo presenta la nuova "Nintendo Switch" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

L'azienda di Kyoto presenta la sua nuova creatura

Nintendo presenta la nuova “Nintendo Switch”

di
13 Gennaio 2017
Questa notte, con una conferenza pubblica in Giappone andata in onda alle 5 del mattino in Italia, è stata presentata al pubblico la nuova console della casa di Kyoto, il Nintendo Switch.

La console potrà essere acquistata al prezzo di 329 euro a partire dal 3 marzo 2017 e sarà composta da due elementi: la console, una sorta di tablet da 6 pollici con multitouch capacitivo, e la dock, a cui va collegata la console e permette di mandare il segnale, tramite cavo HDMI, ad una televisione.

I nuovi, innovativi, controller che accompagneranno la console sono chiamati Joy-Con. Il Joy-Con sinistro dispone di un pulsante di cattura che i giocatori possono premere per catturare immagini dei giochi da condividere con gli amici sui social network. Il Joy-Con destro include un sensore NFC che permette di interagire con gli amiibo, oltre a una telecamera IR di movimento in grado di rilevare la distanza, la forma e i movimenti degli oggetti vicini in giochi appositamente creati.

Al dayone sarà inoltre pubblicato l’attesissimo “The Legend of Zelda: Breath of the Wild”, titolo atteso da tutta la fanbase di Nintendo che sarà accompagnato dal simpatico “1 2 Switch” e da una lunga lista di titoli in arrivo durante l’anno come Splatoon 2, Mario Kart 8 Deluxe, Xenoblade 2 e molti altri.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin