"Prestava soldi con interessi del 100%", arrestato usuraio a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

Denuncia partita da un laureando

“Prestava soldi con interessi del 100%”, arrestato usuraio a Palermo

di
20 Dicembre 2019

I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo, coordinati dalla Procura, con un’indagine durata pochi giorni, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 38 anni accusato di erogare prestiti con tassi usurari.

Il presunto usuraio svolgeva l’attività illecita sfruttando una normale attività commerciale nel settore dei traslochi e della compravendita di mobili usati che si trova in centro a Palermo, adescando le vittime nell’esercizio commerciale.

Lo stesso magazzino dove i militari del Gico hanno fatto scattare la trappola e le manette mentre il commerciante stava ricevendo da un giovane laureando in Architettura alcune centinaia di euro per restituire in parte gli interessi su un prestito.

finanza intercettazioniSecondo le indagini il laureando, che aveva intenzione di avviare un’attività imprenditoriale, era caduto nella rete dell’uomo che gli aveva dato prestiti applicando tassi di interesse sino al 100% mensile. Il commerciante aveva dato 3 mila euro a metà novembre e ne avrebbe preteso 4.500 euro dopo soli 15 giorni. A garanzia lo studente aveva firmato una cambiale.

Una richiesta impossibile per la presunta vittima che si è rivolta ai finanzieri per paura di perdere il patrimonio dei familiari.

Il presunto usuraio, come raccontato dalla vittima, si era presentato con il cognome della moglie, estranea ai fatti e legata da vincoli di parentela con esponenti di una nota famiglia mafiosa del quartiere Acquasanta. Mercoledì mattina insieme alla vittima si sono presentati i finanzieri che hanno piazzato le cimici dentro i locali ascoltando le conversazioni.

L’operazione di polizia si è conclusa in pochi giorni con l’arresto dell’indiziato, in fase di convalida da parte del gip del Tribunale di Palermo. La vittima è adesso assistita da un’associazione che promuove la legalità e l’impegno antimafia e che, anche attraverso la gestione di uno sportello antiracket e antiusura, si occupa dell’organizzazione di assistenza e di solidarietà a soggetti danneggiati da attività estorsive e dall’usura.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin