Previsioni per il 2020: andrà tutto bene! Il pensiero positivo crea una realtà ubertosa :ilSicilia.it

Previsioni per il 2020: andrà tutto bene! Il pensiero positivo crea una realtà ubertosa

di
10 Gennaio 2020

L’immaginazione è tutto. È l’anteprima delle attrazioni che il futuro ci riserva, ha affermato il grande Einstein ed è con questo suo aforisma che voglio arricchire la riflessione che farò oggi, in questo primo articolo dell’anno 2020.

Io non conosco i misteri dell’Universo e, come amante della scienza, amo rimanere in posizione razionale –né scettica né idealista- rispetto a materie affascinanti ma guardate con atteggiamento critico come l’Astrologia. Ricercare nel cielo significati profondi e verità sulle vicende e i caratteri umani e pensare che influenzi persino il nostro umore può sembrare una favola non fruibile da tutti. Si finisce, comunque, con lo sperare che le previsioni dell’oroscopo siano a favore del proprio segno zodiacale. Se non altro, se buone, si inizia l’anno nuovo con uno spirito positivo e la fiamma della speranza accesa. Mi è venuta così l’idea di contribuire ad allumare le menti di chi mi leggerà.

La giustizia tarocchiIl pensiero è un motore portante di questo universo, è un dato di fatto! È quello che spinge ad agire e a creare la realtà. Si attrae sempre qualunque persona o evento, positivo o negativo, a cui dedichiamo la nostra energia mentale. Se si ha un buon concetto di sé e un bastevole livello di autostima, si attraggono persone adeguate che si indurranno con i pensieri e le azioni a confermare questa opinione e si rifiuteranno coloro che non risponderanno a queste esigenze.

Siamo, inoltre, inseriti in un determinato campo energetico, siamo noi stessi conduttori e contenitori di energia, la materia tutta è costituita da elettroni che si muovono seguendo determinate orbite. Le persone che incontriamo e che fanno parte della nostra realtà sono sintonizzate con noi, per sempre o per un periodo, un ciclo. Possiamo, dunque, operare delle previsioni, sulla base di queste affermazioni. Si attrae ciò che si pensa e, quindi, la realtà che ci circonda è la materializzazione di pensieri, emozioni, immagini mentali ed eventi impressi nella nostra memoria. La mente è una calamita e attrae qualunque cosa corrisponda al suo stato dominante (R. Holliwell).

Quando ero piccola amavo scrivere e ora sono scrittrice, amavo la psicologia e ora la professo, disegnavo col carboncino e le mie opere spero spicchino in questo articolo augurale e tutti copiavano da me così ho deciso di prestare il mio talento e donare i miei diritti d’autore solo su contratto “ghost”. Qualunque cosa vogliate dovete sapere aspettare, studiare, canalizzare bene le vostre energie per realizzarla.

FarfallaCome direbbe Einstein, scuotete e rispolverate i vostri più antichi pensieri e credenze, scoprite i vostri desideri più profondi e cominciate a cambiare la realtà. Qual è il vostro dono unico? Qual è il vostro talento? Scopritelo e coltivatelo. Continuate a piantare i vostri semi, perché non saprete, se non alla fine, quali cresceranno. Forse lo faranno tutti (Einstein). Con i sogni si può arricchire e impreziosire la propria dura e, a volte, triste realtà, per cui questo aspetto, anche se non cessa di esistere e crearci ostacoli, viene messo in secondo piano e ciò che risalta è solo il bello e il positivo. Certo, la pancia si riempie con i maccheroni, non con i sogni. Per questa ragione, occorre trattarli da tali, credendoci e perseguendoli ma senza trascurare tutte quelle attività che non servono solo per inseguirli ma anche per guadagnare e sopravvivere!

Mi capita che alcuni pazienti, o persino mia madre, pensino che io non abbia problemi di alcun tipo perché ho un’espressione gioiosa e serena ma non è così. Semplicemente, soffermo la mia attenzione più sugli aspetti positivi della mia vita e la focalizzo su quelli, invece, negativi non per piangere sul latte versato ma per trovare le giuste soluzioni. Qualunque situazione in cui indugiamo con la mente germoglia nella vita ecco perché cerco di impiantare continuamente con le mie varie vesti professionali e con le tecniche di rilassamento mentale dei pensieri ubertosi che ne creino altri ancor più belli. Che le mie parole e i miei disegni possano rappresentare una pietra di quarzo rosa lanciata nel lago della vostra mente, che crei una serie di cerchi concentrici fino al più intimo dei vostri desideri, realizzandolo!

Buon anno magico dalla vostra Laura Valenti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.