Primarie dei progressisti, Chinnici candidata PD: "Mia esperienza politica al servizio di Sicilia" CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

la conferenza stampa

Primarie dei progressisti, Chinnici candidata PD: “Mia esperienza politica al servizio di Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

di
27 Giugno 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

“Ringrazio il segretario nazionale Enrico Letta, il segretario  regionale Anthony Barbagallo, tutti i segretari provinciali e il PD tutto per la scelta della mia candidatura. prima di accettare, ho voluto riflettere e mi sento di dire quali sono state le motivazioni che mi hanno portata ad accogliere questa candidatura”. Lo ha detto l’europarlamentare Caterina Chinnici, la candidata del PD Sicilia alle presidenziali della coalizione progressista, per cui si voterà il 23 luglio.

“Io sono siciliana,  – sottolinea l’eurodeputata democratica – legata profondamente  a questa terra, ne conosco le bellezze e le sofferenza. Provare a spendersi per la Sicilia, mettendo a disposizione la mia esperienza professionale e politica al servizio del cambiamento, provare a dare slancio a questa terra. Bisogna guardare alle donne, ai giovani, ai nostri figli, che hanno meno voce in capitolo, i nostri ragazzi vanno via, dopo essere stati formati, aiutati a costruire una idea del proprio futuro, ma la Sicilia non è in grado di dare opportunità alle loro ambizioni e quindi i nostri ragazzi sono costretti ad emigrare. In Sicilia c’è tanto di buono e tanta ricchezza da valorizzare. Io metto a disposizione della mia terra quelle che sono le mie capacità e le competenze per dare impulso allo sviluppo della nostra Regione. E’ un ruolo di grande responsabilità, ma sono abituata a farmi carico delle responsabilità”.

Occorre lavorare, ma lavorare condividendo l’impegno all’insegna della partecipazione di quelle che saranno le linee guida del programma da presentare ai siciliani. E’ importante ascoltare, un valore al quale credo da sempre, per prendere decisioni è fondamentale partire dall’ascolto, approfondire i problemi e trovare le soluzioni più idonee. Con questo spirito accolgo la mia candidatura. Continueremo ad ascoltare i sindaci del territorio, oltre che parlare con le imprese e con le persone. Anche mio padre ha dedicato tutta la sua vita a questa terra ed anche io sono pronta a farlo”

Un giorno atteso perché il PD presenta il suo candidato alle primarie che è Caterina Chinnici, – dichiara Anthony Barbagallo, segretario regionale dl PD Sicilia – è un passo avanti significativo, con cui si concretizza il percorso del partito democratico di definizione unitaria di tutta la coalizione del campo progressista, a differenza del centrodestra siciliano che litiga fuori e dentro i palazzi. un percorso che porterà alla definizione di un unico candidato alla presidenza della Regione Siciliana. Noi riteniamo che sia giusto far scegliere ai siciliani e il Pd ha fatto la sua scelta nel primo giorno utile, lo scorso 23 giugno”.

“Sperimentiamo una formula innovativa, il tempo non è tantissimo, avremo tre settimane, ma se ci avvicineremo alle 100 mila presenze, sarà un dato significativo. Dalle prime registrazioni abbiamo registrato già una grande partecipazione con tantissime iscrizioni sulla piattaforma e abbiamo anche eliminato il contributo di un euro per allargare la partecipazione”, ha aggiunto il deputato dem.

Questa mattina un primo incontro ufficiale con i sindacati: il lavoro e le varie emergenze occupazionali sono stati i temi al centro della riunione che si è svolta nella sede del Pd Sicilia. Hanno partecipato Gabriella Messina per la Cgil, Sebastiano Cappuccio della Cisl e Ignazio Baudo per la Uil, insieme al segretario Barbagallo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro