Processo Trattativa, Cassazione: "Procura generale non poteva impugnare assoluzione Mannino" :ilSicilia.it
Palermo

La decisone della Procura

Processo Trattativa, Cassazione: “Procura generale non poteva impugnare assoluzione Mannino”

di
12 Febbraio 2021

 

La procura generale di Palermo non poteva impugnare l’assoluzione, disposta in primo grado e confermata in appello, dell’ex ministro Calogero Mannino, giudicato con rito abbreviato, nell’ambito del processo sulla trattativa Stato-mafia.

È quanto emerge dalla sentenza, depositata oggi dalla sesta sezione penale della Cassazione, che aveva, nel dicembre scorso, dichiarato inammissibile il ricorso del pg del capoluogo siciliano. La Suprema Corte ha preso la sua decisione affrontando in via preliminare la questione di legittimità posta nel ricorso, dichiarandola “assorbente e manifestamente infondata“, cosa che ha precluso l’esame degli altri motivi.

In particolare, la procura generale di Palermo sosteneva l‘illegittimità costituzionale della norma, contenuta nella riforma Orlando del 2017, che limita, se vi è stato un doppio proscioglimento nei giudizi di merito, il ricorso per Cassazione del pm ai casi di “violazione di legge“: una tesi, quella del pg di Palermo, non condivisa dai giudici di piazza Cavour, i quali, richiamando pronunce anche della Corte Costituzionale, si sono espressi a favore della legittimità della norma.

La limitazione del potere di ricorso del pm in caso di doppia conforme assolutoria deve ritenersi né irragionevole né sproporzionata rispetto all’obiettivo che la riforma intendeva perseguire e trova ragionevole giustificazione nell’esigenza di evitare che alla Corte di Cassazione, seppure nei limiti del giudizio di legittimità, si sottoponga la verifica dei fatti nell’ambito di due giudizi di merito“.

Essendo questa una questione pregiudiziale posta nel ricorso, la Cassazione non ha vagliato gli altri – 19 in tutto – motivi posti in rilievo dalla procura generale e inerenti direttamente il procedimento su Mannino, che, quindi, si è concluso con la conferma dell’assoluzione pronunciata sia in primo grado che in appello a Palermo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.