Prodotti ammuffiti in un supermercato a Messina: blitz della Polizia municipale :ilSicilia.it
Messina

operazione "Natale sicuro"

Prodotti ammuffiti in un supermercato a Messina: blitz della Polizia municipale

di
6 Dicembre 2019

Avviati dalla Polizia municipale di Messina alcuni controlli finalizzati ad accertare la conformità dei prodotti in vendita nelle attività commerciali alle vigenti normative, con particolare riferimento alle vendite che si effettuano nei punti vendita della grande distribuzione e dunque i supermercati presenti nel capoluogo.

La Sezione Annona è entrata in azione in queste ore in città con alcuni blitz mirati per appurare delle irregolarità. L’operazione “Natale Sicuro”, come già è stata ribattezzata, punterà insomma a garantire ai cittadini una maggiore tranquillità in vista degli acquisti per le ormai imminenti festività natalizie.

“Stiamo lavorando – spiega il sindaco Cateno De Luca – anche per garantire che sulle tavole dei messinesi a Natale non arrivino prodotti guasti o danneggiati. In un noto supermercato del centro città questa mattina la Sezione Annona ha accertato la presenza di prodotti ammuffiti, prodotti con temperatura non conforme alle prescrizioni sulla esposizione e vendita nei banchi frigo e conservati in modo non idoneo. Sono state elevate sanzioni penali e amministrativi con relativo sequestro”. A seguire la Polizia Municipale ha anche eseguito un sequestro ad un ambulante abusivo sul viale Regina Elena.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.