Protesta Tir a Messina: convocato un tavolo tecnico con Falcone :ilSicilia.it
Messina

venerdì mattina summit in Prefettura

Protesta Tir a Messina: convocato un tavolo tecnico con Falcone

di
28 Maggio 2020

A seguito della protesta della scorsa notte a Messina, abbiamo concordato con il prefetto Maria Carmela Librizzi un tavolo tecnico a cui prenderanno parte i rappresentanti degli autotrasportatori e gli armatori dello Stretto. Siamo convinti di poter trovare una soluzione che porti a rafforzare i collegamenti fra Sicilia e Calabria e riconduca la vicenda sul piano della ragionevolezza”. Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, in vista di un board convocato per la giornata di venerdì 9 maggio, alle ore 10, in prefettura a Messina.

Si cerca, dunque, un’intesa dopo il caos scoppiato nelle scorse ore per quanto concerne i trasporti dello Stretto di Messina con gli autotrasportatori che hanno bloccato il porto di Tremestieri, provocando lunghe file di tir fin sull’autostrada Messina-Catania.

Nella circostanza si sono vissuti momenti di tensione, con il conducente di un mezzo pesante che si è posizionato di traverso e ha bloccato l’accesso agli approdi. Decine di altri autotrasportatori sono scesi dai loro camion e hanno dato vita a una protesta eclatante per i disagi che sono costretti a subire da quando sono state adottate le misure “anti-Coronavirus” con un brusco taglio delle corse dei traghetti che attraversano lo Stretto.

Sul posto, nelle concitate ore della protesta, sono intervenuti gli agenti delle forze dell’ordine, in assetto anti-sommossa. Ora si farà il punto della situazione nel corso di un apposito tavolo tecnico in Prefettura, al quale ha annunciato la sua presenza l’assessore regione Falcone.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.