Proteste all'ospedale di Partinico, cittadini scendono in piazza | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

LE IMMAGINI DALLA MANIFESTAZIONE

Proteste all’ospedale di Partinico, cittadini scendono in piazza | FOTO

di
19 Settembre 2020

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Una protesta per chiedere l’apertura in piena efficienza dell’ospedale di Partinico.

Questo è il motivo che ha portato centinaia di cittadini partinecesi e non solo in piazza. Un grido di un intero territorio, palesato anche dalla presenza dei sindaci di Terrasini (Giosuè Maniaci), Trappeto (Santo Cosentino), Giardinello (Antonio De Luca) e Borgetto (Luigi Garofalo). Il nosocomio copre un’area che conta un’utenza di circa 200.000 persone, costrette ad oggi a recarsi a Palermo per alcune tipologie di visite o situazioni d’emergenza.

Ad organizzare la manifestazione è stato il comitato civico “Vogliamo l’ospedale”, che vede fra i suoi esponenti più attivi l’attore Dario Veca. L’attore aveva lanciato nei giorni scorsi un appello ad incontrare i cittadini e i rappresentanti del territorio per trovare una soluzione al problema.

Mi vorrei rivolgere al presidente Musumeci e all’assessore Razza – dichiarava Dario Veca -. Mi permetto di parlare a nome di 200 mila persone che usufruiamo di questo ospedale e ci rende un po più sereni. Perchè siamo vicini tutti questi paese vicini a Partinico. Ci faccia la cortesia presidente: lo riporti per come era prima. Abbiamo tante strutture in Sicilia molto più idonee ad essere indirizzate a Covid Hospital“.

L’ospedale, infatti, è stato reinserito dalla Regione Siciliana fra quelli da adibire a Covid Hospital. La struttura si era già trovata ad essere un punto di frontiera per affrontare la pandemia da coronavirus in Sicilia. Poi sono iniziati dei lavori che ad oggi non risultano ancora terminati, lasciando l’ospedale a mezzo servizio.

LEGGI ANCHE

Ospedale di Partinico a mezzo servizio, l’attore Dario Veca: “Ridatecelo come era prima”

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.