PSR Sicilia: "Fondi a giovani e start-up. Numeri straordinari grazie all'assessore Bandiera" :ilSicilia.it

L'elogio del Capogruppo di FI all'Ars, Tommaso Calderone

PSR Sicilia: “Fondi a giovani e start-up. Numeri straordinari grazie all’assessore Bandiera”

di
31 Dicembre 2019

“Rispetto al passato, sulle tematiche legate allo sviluppo rurale in Sicilia c’è una netta inversione di tendenza, grazie anche alla competenza dimostrata sul campo dall’Assessore Bandiera, in prima linea insieme al partito per raggiungere uno straordinario traguardo che premia startup, giovani e investimenti”. A riferirlo è il Capogruppo di Forza Italia all’Ars, Tommaso Calderone, a seguito dei dati di fine anno legati al Programma di Sviluppo Rurale Sicilia (PSR).

“Di fatto – continua Il Parlamentare – la spesa complessiva già erogata agli agricoltori, ad oggi è pari a 871 milioni, ovvero il 40% dell’intero programma. Solo nel 2019 sono stati 300 i milioni erogati, superando l’obiettivo annuale che assegna l’Unione Europea di ben 50 milioni di euro”.

Tommaso Calderone
Tommaso Calderone

Si ricorda che tra le misure che hanno preso il via, c’è anche quella relativa ai 917 giovani, che grazie al finanziamento di 22 milioni hanno avviato per la prima volta un’azienda agricola. Così come la misura “Investimenti” con l’avvenuta erogazione di 52 milioni di euro in favore di 145 aziende agricole e agroalimentari.

“Altra nota positiva – conclude Calderone – riguarda l’agricoltura biologica, che coinvolge oltre 6 mila aziende siciliane, finanziate con 70 milioni di euro per investimenti e sviluppo. Somme, queste ultime, già percepite dagli agricoltori, che nel passato erano costretti ad attendere anni. Una crescita costante che certifica quanto dal Governo ci sia la chiara volontà di puntare sulle eccellenze del nostro territorio, valorizzando i nostri talenti e le nostre professionalità”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin