15 agosto 2018 - Ultimo aggiornamento alle 11.49
Catania

L'uomo è stato arrestato

Punta il coltello alla moglie con neonato in braccio

13 giugno 2018

Un romeno di 35 anni, è stato arrestato dai carabinieri nel Catanese, in esecuzione di un’ordinanza del Gip, che ipotizza il reato di maltrattamenti in famiglia aggravati, avrebbe infatti minacciato di uccidere la moglie.

Secondo l’accusa, l’uomo, spesso sotto gli effetti dell’alcol, avrebbe picchiato più volte la sua convivente, una connazionale di 32 anni, e, il 3 febbraio scorso, dopo averla accusata di adulterio le ha puntato un coltello alla gola mentre la donna teneva in braccio la loro bambina di appena tre mesi, ultima arrivata oltre ad altri tre figli di 7, 5 e 3 anni.

A soccorrere la vittima la sorella dell’uomo che ha ripreso l’aggressione con lo smartphone e ha minacciato di denunciarlo. Il romeno ha reagito minacciando la sorella dicendole: “ti infilo il cellulare in bocca e poi ti mando qualcuno ad ammazzarti di botte”.

Reazione che ha portato la donna a denunciare il fratello ai carabinieri per paura che potesse commettere gesti estremi nei confronti della cognata e soprattutto dei nipoti minorenni. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Tag:
Libri e Cinematografo
di Andrea Giostra

“Giochi di potere” (2018) di Per Fly

Film di produzione Usa, Danimarca, Canada quanto mai attuale e contemporaneo. Ci sono delle domande potenti che il film innesca nella sua narrazione cinematografica. Sono tutte le domande alle quali la gente comune vorrebbe da sempre ricevere delle risposte vere.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Testamento d’estate

Carissimi, non venite a chiedere ad un ingegnere che cosa sono i “gradi di libertà”, fareste una pessima figura. Non venite a chiedere ad un uomo libero che cosa è la “libertà”, dovreste avere analoga pazienza per ascoltare la risposta.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.