Quattro aziende siciliane alla Fiera Marca di Bologna :ilSicilia.it

In crescita le proposte a declinazione “bio”

Quattro aziende siciliane alla Fiera Marca di Bologna

20 Gennaio 2020

Pienamente soddisfatte, per i contatti avviati e per l’apertura di nuove relazioni commerciali, le quattro aziende, facenti parte del Distretto della Pesca e Crescita Blu, che hanno preso parte, nei giorni scorsi, alla Fiera Marca, svoltasi a Bologna. Le quattro aziende sono: la MCV Pesca srl, che opera a Mazara del Vallo nel settore molluschi e

crostacei, la Drago Conserve di Siracusa, che produce e commercializza filetti di tonno in olio, filetti di sgombro, salmone e pesce spada; poi, la Carlino srl di Sciacca, industria conserviera ittica specializzata nella produzione e commercializzazione delle semiconserve di acciughe e derivati, e la Medimar di Favara, azienda di affumicati di salmone, pesce spada e tonno. Marca è una fiera dedicata alla Grande Distribuzione a cui hanno partecipato oltre 900 aziende.

In crescita anche la superficie espositiva e le proposte a declinazione “bio”. Quest’anno è triplicato il numero di delegazioni estere in visita alla manifestazione. “Siamo contenti – dichiara il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlinodi essere riusciti a garantire uno stand espositivo a quattro nostre aziende associate che hanno potuto mostrare la propria produzione ad operatori del settore, qualificati ed interessati, della Grande Distribuzione. Sono certo – dichiara ancora Carlino – che saranno concluse nuove importanti commesse perché le aziende partecipanti hanno potuto fare sistema presentando l’eccellenza delle produzioni ittiche siciliane. Queste attività sono propedeutiche alla creazione di disciplinari delle varie produzioni per la creazione di un marchio di qualità in grado di fornire ulteriore spinta commerciale ai nostri prodotti”.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco