Quota 100, ecco quanti hanno aderito in Sicilia :ilSicilia.it

I numeri dell'Inps

Quota 100, ecco quanti hanno aderito in Sicilia

di
6 Febbraio 2019

Partita anche in Sicilia la corsa per usufruire della riforma delle pensioni che supera la legge Fornero, la cosiddetta ‘Quota 100‘. Nell’Isola sono state presentate all’Inps 2.961 domande, dato aggiornato alle 19 del 5 febbraio. In percentuale, si tratta del 12,6% del totale delle istanze di tutta Italia. Lo ha comunicato lo stesso Istituto di previdenza.

Andiamo a vedere, provincia per provincia, i numeri di quanti hanno scelto di accedere alla finestra aperta da governo nazionale: il numero maggiore nella provincia di Palermo, con 747 istanze. Seguono Catania, con 659 domande,, Messina con 415, Agrigento con 252, Trapani con 249, Siracusa con 221, Enna con 141, Caltanissetta con 140 e Ragusa con 137.

 

LEGGI ANCHE:

Quota 100 e reddito di cittadinanza, in Sicilia ne hanno diritto 270mila

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro