12 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.06

Il Governo Musumeci apre alla possibilità di estendere il raddoppio

Raddoppio SS284 fino ad Adrano, Falcone: “Sì allo studio della proposta, Anas valuti attentamente”

2 Febbraio 2019

Il Governo Musumeci apre allo studio della proposta di estendere il raddoppio della Strada statale 284, attualmente previsto solo per il tratto fra Paternò e Biancavilla, fino alla città di Adrano.

Si tratta di un’istanza cui lavora da mesi il Comitato territoriale Pro Raddoppio Ss 284. L’assessore regionale delle Infrastrutture, Marco Falcone, ha incontrato al Palazzo della Regione di Catania il rappresentante del comitato Benedetto Torrisi per proseguire nel confronto intrapreso con il territorio già da alcuni mesi. Nel corso dell’incontro, sono stati analizzati i documenti sviluppati da Anas e la relazione tecnica redatta dal Comitato pro raddoppio che giustifica il raddoppio sino ad Adrano a partire dall’analisi del flussi veicolari che caratterizzano la tratta.

L’assessore Falcone ha così preannunciato la convocazione di un apposito tavolo tecnico con i vertici di Anas: “Il Governo Musumeci intende far tesoro delle indicazioni che giungono dai cittadini – commenta Falcone – e per questo intende fare tutti gli approfondimenti tecnici e finanziari che la proposta del raddoppio fino ad Adrano rende necessari. Apriremo in concreto la discussione con Anas – ha concluso l’assessore – proprio affinché l’ipotesivenga valutata attentamente, trovando soluzioni economico-progettuali adeguate e scongiurando l’ingiustificabile penalizzazione di un territorio così vitale e produttivo“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.