Ramacca, visita alla biofabbrica di insetti che difendono le colture siciliane | FOTO :ilSicilia.it
Catania

Ci è andato l'assessore Edy Bandiera

Ramacca, visita alla biofabbrica di insetti che difendono le colture siciliane | FOTO

di
26 Novembre 2019

SCORRI LE FOTO IN ALTO

“Questa mattina, prima di raggiungere Palermo, una visita alla biofabbrica di Ramacca. La nostra fabbrica di insetti utili, nella lotta biologica. Con stupore, ho appreso che non vedevano un assessore da 14 anni!”.

A scriverlo su Facebook, l’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera. Lo stabilimento in provincia di Catania, è gestito dall’Ente di Sviluppo Agricolo (ESA) e produce insetti che vengono immessi nel terreno a difesa delle colture siciliane.

Una realtà siciliana e a dire il vero italiana, se si considera che lo stabilimento è appena il secondo in Italia, oltre quello di Cesena (Biolab).

“La biofabbrica, che oggi il Governo Musumeci intende valorizzare e rilanciare, rappresenta una importante opportunità per la nostra Regione, che è prima in Italia per superficie coltivata con il metodo dell’agricoltura biologica, per cui riuscire a produrre degli insetti che possano inserirsi come predatori naturali di insetti e organismi nocivi, causandone la morte, senza l’uso di additivi chimici o trattamenti di alcun tipo, rappresenta un elemento cardine, per non dire indispensabile, nella lotta biologica”.

“Anche qui c’è tanto da fare e al di là della presenza di oggi, ho chiesto, fornendo loro i necessari contatti scientifici, che elaborino, celermente, un programma per giungere, nel più breve tempo possibile, alla produzione dell’insetto antagonista della cimice del nocciolo, che tanti danni sta arrecando ai territori vocati”.

Attualmente la fabbrica, che sta lavorando anche alla produzione di alcuni insetti predatori di parassiti degli agrumi, produce insetti, che rivende ad un prezzo calmierato, a circa 200 aziende, per una superficie totale servita di oltre 2 mila ettari.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.