Rap: "A lavoro anche a Ferragosto". La normalità spacciata per straordinario a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

Excusatio non petita, accusatio manifesta

Rap: “A lavoro anche a Ferragosto”. La normalità spacciata per straordinario a Palermo

di
14 Agosto 2019

«Vigilia di Ferragosto in piena attività per mantenere il più possibile pulita e decorosa la nostra Città. Ribadisco il concetto che sui rifiuti non si deve fare politica… Un ringraziamento a tutti gli operatori Rap fortemente impegnati su vari fronti». Scrive così il presidente della RAP, Giuseppe Norata, per sottolineare l’intervento in via dell’Airone a Palermo.

Dicevano i latini: “Excusatio non petita, accusatio manifesta”. Evidentemente questa città in cui il problema rifiuti è perenne, un intervento che dovrebbe essere routine quotidiana, normalità, lo si spaccia come qualcosa di eccezionale.

Lavorare a Ferragosto, specialmente per una città come Palermo dove l’emergenza munnizza è atavica, non sembra qualcosa da dover promuovere.

La differenziata che non decolla, le discariche abusive, gli abbandoni indiscriminati, la sesta vasca di Bellolampo chiusa (e la settima ancora da costruire)… La Rap semmai dovrebbe lavorare sempre e in silenzio, senza pubblicizzare proprio nulla, chiedendo forse anche scusa ai cittadini che pagano una delle Tari più care d’Italia per avere un servizio non all’altezza.

g7 taorminaDimostrazione è la recente scelta del sindaco Orlando di voler fare dietrofront sul servizio di manutenzione delle strade cittadine, che dal prossimo anno sembrerebbe che sarà affidato a ditte private esterne. Ciò, a detta della consigliera Sabrina Figuccia “certifica due cose: il completo fallimento dell’amministrazione Orlando nel settore, ma soprattutto il clamoroso voltafaccia su uno dei mantra del sindaco, quello di fare rimanere pubblica la gestione di qualunque servizio, compresa la manutenzione delle strade”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Ieri 19:26