Rapinano i passanti minacciandoli col coltello: arrestati due uomini a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Rapinano i passanti minacciandoli col coltello: arrestati due uomini a Palermo

di
24 Settembre 2020

La Polizia ha arrestato Nicolò Gambino, 32 anni e Amir Guiga, 26 anni, entrambi palermitani di Ballarò accusati di due rapine violente a passanti dello scorso 25 luglio.

Si è trattato di due aggressioni ad ignari passanti realizzati, nel primo caso, in piazza Croce dei Vespri, con un coltello puntato alla gola della vittima, costretta a consegnare il cellulare e, nel secondo caso, con l’intimazione di consegnare denaro e cellulare rivolto ad un 40enne. In quest’ultima circostanza, la prontezza di spirito della vittima, che è riuscita a fuggire, ha impedito ai due malviventi di portare a compimento il delitto.

Sin dalle immediatezze degli episodi, per circostanze di luogo e di tempo nonché per la dinamica degli eventi, i poliziotti li hanno immaginati in linea di continuità rispetto alla coerente azione delittuosa ascrivibile agli stessi responsabili.

Una grossa mano ai poliziotti l’hanno fornita le immagini registrate dalle numerose telecamere di zona e la proverbiala conoscenza del territorio di loro competenza, da parte degli agenti, vale a dire quello del centro storico, porzione cittadina ove sono stati compiuti i due assalti.

Attraverso le immagini, gli agenti hanno scrutato le vie di fuga di uno dei malviventi, in entrambe le rapine, la via Giovanni da Procida e la via Alessandro Paternostro.

Ne hanno riconosciuto l’identità anche in relazione a pregressi controlli di Polizia effettuati nella zona di Casa Professa, che avevano registrato la presenza del malvivente nella zona della rapina in orari compatibili a quelli delle rapine.

Infine, il complice, a seguito di una intensificazione dei controlli sul territorio di Ballarò, è stato rintracciato in piazza Brunaccini, ove è stato riconosciuto quale responsabile dei due episodi delittuosi.

I due malviventi si trovano ristretti presso la casa circondariale “A. Lorusso”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin