Razza all'Ars fa il punto sul coronavirus in Sicilia: "La nostra Regione non può permettersi un'altra paralisi" :ilSicilia.it

lavori a sala d'Ercole

Razza all’Ars fa il punto sul coronavirus in Sicilia: “La nostra Regione non può permettersi un’altra paralisi”

di
22 Settembre 2020

L’assessore alla sanità Ruggero Razza fa il punto all’Ars sul covid in Sicilia. Numerose sono le cifre e i numeri che ha snocciolato a sala d’Ercole in merito ai tamponi e ai nuovi casi registrati. L’avvocato catanese fa capire che da parte del suo assessorato c’è ottimismo e che l’impegno è massimo per scongiurare una nuova chiusura dell’Isola.

Un ottimismo dovuto al dato dei ricoverati, che in Sicilia sono meno del 10 per cento degli attuali positivi, con una percentuale ben distante dai 30-40 pazienti in ospedale ogni 100 contagiati scoperti che si registravano in primavera. Sono dunque 3.390 le persone affette da Covid attualmente in Sicilia.

Sono in totale 6.145 i soggetti positivi al Coronavirus in Sicilia dall’inizio dell’epidemia e 442.373 i tamponi con estrazione di Rna virale rino-faringeo effettuati“. Afferma l’assessore parlando all’Ars sull’emergenza sanitaria. “Attualmente i positivi sono 3.390 con un andamento di crescita  come è stato evidenziato. L’incidenza del rapporto positivi sul totale tamponi effettuati è dell’1,39%”. Dei positivi l’81% sono cittadini siciliani il 6% cittadini italiani fuori regione, il 6% migranti. I ricoverati oggi sono pari a 239 unità un dato che va parametrato al numero complessivo che corrisponde a 3.390 attuali positivi. Rispetto alla fase iniziale della pandemia – ha concluso – e nella fase apicale nei mesi di marzo e aprile il rapporto tra i positivi e chi necessitava cure ospedaliere era tra il 30-40% ad oggi porta il tasso di ospedalizzazione al di sotto del 10% in linea con la media nazionale“.

Razza informa i deputati che:”mio dovere, come per ogni atto di programmazione, sarà quello nelle prossime giornate di avviare un confronto con la sesta Commissione per mettere in campo un piano per l’autunno che possa fare trovare ciascun territorio pronto alle esigenze. Non dobbiamo impaurire o impaurirci – ha aggiunto – non dobbiamo fare passare la sensazione che possa bloccarsi tutto di nuovo la nostra regione non può permettersi una paralisi economica che sarebbe esiziale. Non abbiamo di fronte nuove esperienze da compiere, se non fare tesoro di quello che si è verificato nei mesi scorsi“.

Nel frattempo idirettori generali delle Aziende sanitarie provinciali siciliane e i sindaci dell’Isola, insieme al governatore, Nello Musumeci, partecipano alla campagna di sensibilizzazione #Mettiamolamascherina, ideata e diretta dalla giornalista Lilly La Fauci. L’iniziativa è partita dal sito della Gazzetta del Sud lo scorso 2 agosto con la partecipazione anche dell’assessore regionale alla Salute. #Libertàdisalute è l’hashtag lanciato dall’ideatrice della campagna per invitare a riflettere sull’importanza del rispetto della salute propria e altrui, nell’ambito dell’emergenza coronavirus, e più in generale nella vita di tutti i giorni, anche una volta superata la pandemia.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.