Razza: "L'hotspot di Lampedusa sarà svuotato", dietrofront del ministero :ilSicilia.it
Agrigento

la questione migranti

Razza: “L’hotspot di Lampedusa sarà svuotato”, dietrofront del ministero

di
5 Agosto 2020

Dietrofront del ministero. Pare che si siano decisi a svuotare l’Hotspot e non fare rientrare la nave giovedì a Lampedusa. Bene. E’ la dimostrazione che se c’è il dialogo tra istituzioni c’è rispetto della Regione, si fanno passi avanti. Ora ci aspettiamo consequenzialità su tutti gli hotspot, a partire da Porto Empedocle è Pozzallo”.

Lo dice l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.

Intanto la nave quarantena Gnv Azzurra è rimasta, per tutta la notte e così farà per l’intera giornata di oggi, davanti alla costa di Lampedusa (Ag). Soltanto domani, con il calare del vento, l’imbarcazione che ha già a bordo 350 migranti, tornerà al molo per completare l’imbarco, fino a capienza massima, di altri ospiti dell’hotspot. Ieri sera, il dipartimento Libertà civili del ministero dell’Interno aveva dato il via libera al trasferimento della nave verso Trapani, ma poi, dopo nuovi contatti fra società e dipartimento, la nave è rimasta davanti Lampedusa.

I 350 migranti imbarcati ieri sulla nave quarantena Gnv Azzurra sono stati sottoposti tutti a tampone rinofaringeo anti-Covid. I test sono stati prelevati, dall’imbarcazione che si trova a largo di Lampedusa (Ag), da una motovedetta della Guardia di finanza e poi sono stati trasferiti a Palermo con un elicottero per essere analizzati.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.