Record di visitatori per la Sicilia a "Artigiano in fiera", Turano: "Per noi una grande vetrina :ilSicilia.it

fino al 9 dicembre

Record di visitatori per la Sicilia a “Artigiano in fiera”, Turano: “Per noi una grande vetrina

di
5 Dicembre 2018

Record di aziende e di visitatori per il padiglione siciliano alla ventitreesima edizione di “Artigiano in fiera”, la rassegna internazionale dell’artigianato in corso alla Fiera di Milano a Rho. Lo rende noto l’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano.

“La Sicilia alla fiera di Rho si è imposta  per spazio espositivo, 4.500 metri quadrati che diventano 8.300 se si considera l’impatto lordo, e per numero di visitatori: gli stand siciliani svettano in cima alla classifica con il 40% degli oltre 350 mila visitatori che fino ad ora hanno raggiunto la Fiera”.

Gli organizzatori prevedono di raggiungere il milione e mezzo di visite. Massiccia anche la partecipazione delle aziende siciliane: ben 310 nel settore del food e dell’artigianato. Particolarmente soddisfatto l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano che oggi ha fatto visita agli espositori siciliani: “Ho trovato un’atmosfera carica di entusiasmo ed orgoglio e questa è la dimostrazione che se i nostri imprenditori sono messi nelle condizioni di emergere sono imbattibili”.

“Come Regione siciliana – continua Turanoabbiamo uno stand all’interno del più grande padiglione Sicilia che ospita 164 aziende. Siamo coscienti che eventi come ‘Artigiano in fiera’ sono vetrine internazionali importantissime e per questo ho già messo in moto la macchina del dipartimento Attività produttive per aggiornare il piano per l’Internazionalizzazione avendo particolare attenzione per la partecipazione alle fiere”.

Artigiano in Fiera 2018 con i suoi oltre 3 mila stand espositivi e 150mila tipologie di prodotti provenienti da 100 Paesi resterà aperto fino al 9 dicembre.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.