Recovery Fund: Pogliese aderisce alla mobilitazione dei sindaci del Sud :ilSicilia.it
Catania

l'annuncio

Recovery Fund: Pogliese aderisce alla mobilitazione dei sindaci del Sud

di
3 Aprile 2021

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha reso noto di aderire all’iniziativa ‘Recovery Sud’ per creare una rete trasversale dei sindaci meridionali per il Piano nazionale di ripresa e resilienza. L’intendimento del primo cittadino è stato condiviso con il presidente della commissione consiliare ‘Recovery Fund’ Giovanni Grasso, organismo di proposta ed esame delle azioni progettuale, unico nel suo genere tra i consigli comunali italiani.

“Il rilancio del Mezzogiorno – ha spiegato Pogliese – non può prescindere, come sottolineato anche dalle centinaia di colleghi sindaci che si stanno mobilitando, dal potenziamento del personale tecnico deputato alla progettazione. In effetti, la situazione del personale del Comune di Catania in questo settore è attualmente grave: sul totale di 2300 dipendenti abbiamo in tutto 2 architetti e 20 geometri”.

“E in questo senso l’annuncio del ministro Brunetta di assunzioni di profili specialistici – ha aggiunto – lascia ben sperare di avere un’adeguata platea di progettisti, condizione indispensabile per spendere bene le risorse del Recovey Plan. Ringrazio per la costante sollecitazione il presidente della commissione consiliare Giovanni Grasso e tutti i consiglieri che si confrontano in questo organismo di cui il consiglio, in maniera lungimirante, si è dotato per sostenere tutti insieme una ripartizione equa delle risorse e recuperare il pesante gap infrastrutturale del Mezzogiorno”.

Soddisfazione per la presa di posizione del sindaco è stata espressa dal presidente della commissione, il consigliere comunale Giovanni Grasso. “Abbiamo condiviso la necessità di intraprendere azioni comuni per assicurare non solo a Catania, ma all’intero meridione d’Italia, la corretta ripartizione dei Recovery Fund ed individuare le giuste soluzioni per evitare lo scippo che il governo intenderebbe attuare nei confronti del Sud”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin