Recovery, progetti agricoltura bocciati. Cartabellotta: "Previsioni Pnrr disattese" | CLICCA E LEGGI L'ELENCO :ilSicilia.it

la dichiarazione del dirigente generale

Recovery, progetti agricoltura bocciati. Cartabellotta: “Previsioni Pnrr disattese” | CLICCA E LEGGI L’ELENCO

di
4 Ottobre 2021

E’ stato approvato il primo elenco di progetti strategici nel settore delle infrastrutture irrigue ammissibili a finanziamento con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Risultano ammissibili a finanziamento 149 progetti, di livello esecutivo, presentati da Consorzi di Bonifica ed Enti irrigui, per un importo complessivo di investimenti pari a 1,6 miliardi di euro.

Ma Roma dimentica la Sicilia, e ne abbiamo parlato con il dottore Dario Cartabellotta, dirigente generale del Dipartimento Agricoltura della Regione. Cartabellotta ha spiegato che il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali ha decretato il primo bando del PNRR, prevedendo stanziamenti finanziari importanti per il comparto dell’irrigazione. Infatti, i Consorzi di Bonifica della Sicilia hanno presentato progetti tutti definitivi, come da elenco caricato nella piattaforma DANIA , ma il Mipaaf li esclude tutti, ritenendo che non ci siano le condizioni di finanziabilità con le risorse afferenti al Pnrr, nonostante siano esecutivi, come previsto dai criteri di selezione.

In Sicilia tutti esclusi nonostante il Pnrr preveda che buona parte della risorse finiscano al Sud e che la Sicilia sia la zona più siccitosa d’Italia, progetti che rispettano i criteri di selezione previsti dal bando”, ha detto Dario Cartabellotta.  “L’irrigazione – ribadisce il dirigente generale –  è più necessaria dove piove di meno, e la Sicilia è una terra dove la siccità fa da padrona. Quindi escludere la Sicilia significa violare le previsioni del Piano. Il governo Musumeci farà opposizione a un meccanismo del genere”.

Si tratta di un piano di investimenti di grande portata, con cui si affronta in maniera strutturale il problema delle diverse emergenze in agricoltura connesse ai cambiamenti climatici e per la Sicilia si tratterebbe di un contributo fondamentale al rilancio dell’economia dell’Isola, in un’ottica di miglioramento della sostenibilità dei processi produttivi. L’innovazione delle infrastrutture irrigue è infatti la chiave di volta per coniugare tutela ambientale e competitività del settore agroalimentare su di un mercato sempre più globalizzato.

CLICCA QUI PER VEDERE I DOCUMENTI:

PIOGGE IN ITALIA

MIPAAF_2021_0490962_DM approvazione elenchi progetti fondi PNRR

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?
Banner Telegram

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin