Reddito di cittadinanza, a Catania inserimenti lavorativi in aziende private :ilSicilia.it
Catania

Tirocini di sei mesi

Reddito di cittadinanza, a Catania inserimenti lavorativi in aziende private

di
5 Agosto 2021

I percettori di reddito di cittadinanza residenti a Catania, Misterbianco e Motta Sant’Anastasia potranno beneficiare di 6 mesi di formazione ‘on the job’ in aziende per riqualificare le proprie competenze e migliorare la spendibilità del mercato del lavoro, avvantaggiati inoltre di un’indennità mensile di 600 euro. In programma vi sono 600 dotazioni per i tirocini del Pon Inclusione del valore di 4 mila euro ciascuno, previste dal Distretto Socio Sanitario 16 e il relativo territorio di riferimento.

L’impresa, usufruendo di una copertura spese di 400 euro, potrà in 6 mesi di tirocinio formare il personale e trasformarlo in supporto operativo e produttivo. Ampi i requisiti per accedere al progetto: aziende con 5 lavoratori due tirocini; da 6 a 21 lavoratori quattro tirocini; oltre i 21 lavoratori il 20% della forza lavoro. Il progetto del Distretto Socio Sanitario 16 prevede l’attivazione ed il finanziamento di 600 tirocini extracurriculari di inserimento o reinserimento lavorativo avvalendosi dei centri per l’Impiego. A Catania oltre 30 aziende hanno aderito al progetto dedicato ai percettori del Reddito di Cittadinanza.

Il particolare periodo di crisi legato alla pandemia, che comunque dobbiamo cominciare a lasciarci alle spalle guardando alla possibile ripresa – spiegano l’assessore ai Servizi sociali Giuseppe Lombardo e Giusi Delfa dirigente del servizio all’assessorato alla famiglia – imporrà a tutte le aziende una programmazione delle risorse umane. Con i giusti percorsi ed incentivi le aziende potranno ottenere un minor impatto del costo del lavoro, a fronte di una forza lavoro rinnovata“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin