Reddito di cittadinanza: impennati di beneficiari ad agosto, +25% :ilSicilia.it

I dati dell'Inps

Reddito di cittadinanza: impennati di beneficiari ad agosto, +25%

di
15 Settembre 2020

In attesa della data del 30 settembre, che segna la scadenza dei primi diciotto mesi del provvedimento e che porterà 100.000 siciliani alla sospensione del benefit, crescono a livello nazionale i numeri sui beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

Aumentano i nuclei familiari beneficiari di Reddito e Pensione di cittadinanza che con il mese di agosto superano quota 1,3 milioni (1,304 milioni di famiglie), coinvolgendo nel complesso oltre 3 milioni di persone (3,081 milioni).

Sono i dati aggiornati dell’Inps, che sottolinea come l’incremento sia di oltre il 23% rispetto al dato del mese di gennaio 2020 (1,304 milioni di famiglie contro 1,059 milioni di gennaio) e del 20% per il numero di persone coinvolte (passate da 2,562 milioni di gennaio a 3,081 milioni registrate ad agosto).

Per il solo Reddito di cittadinanza, l’incremento dei nuclei beneficiari è stato di oltre il 25%, con un aumento del 21% del numero di persone coinvolte, sempre rispetto al mese di gennaio 2020.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.