Regata nazionale della classe windsurfer a Mondello. Oggi conclusione. Il via alle gare alle 11.30 | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Il palermitano Casagrande nella foto primo nei “leggeri”

Regata nazionale della classe windsurfer a Mondello. Oggi conclusione. Il via alle gare alle 11.30

20 Maggio 2018

Regata nazionale della classe windsurfer a Mondello

Il toscano Torzoni domina tra i “pesanti”

Il palermitano Casagrande primo nei “leggeri”

Oggi la conclusione. Il via alle gare alle 11.30

Un vento leggero di levante (7-8 nodi) ha consentito oggi a Mondello lo svolgimento di tre prove in tutte le classi sia per la regata nazionale della classe Windsurfer che per il campionato zonale Rs:x e Techno 293. La manifestazione organizzata dal club Albaria avrà anche un momento di celebrazioni per ricordare i 50 anni di vita della tavola windsurfer.

Netto dominatore della categoria pesanti, Alessandro Torzoni di Piombino, autore di tre primi posti. Il velista livornese della Lega Navale è giunto a Mondello forte del successo nella precedente prova di campionato a Livorno. Alle sue spalle i romani Giuseppe Barone e Gianpaolo Fantozzi. Poi i due palermitani, Vincenzo Baglione (Albaria) e Alberto Gange (Lauria).

Tra i leggeri (sotto i 79 chili) duello in casa Albaria tra il campione italiano in carica, Marco Casagrande e Alessandro Minei. I due erano a pari merito al comando dopo due prove. A decidere è stata la terza prova vinta da Casagrande

sul romano Luca Frascari e al terzo posto Mineri. Così in testa provvisoriamente c’è Casagrande.

Invece in vetta alla classifica femminile c’è la romana Simona Cristofori della Canottieri Tevere Remo. Al secondo posto la romana Manuela Arcidiacono che difende però i colori dell’Albaria. Terza Carola De Fazio della Lega Navale Ostia.

Quanto alle regate per la prova di campionato zonale delle classi Rs:x e Techno 293, la marsalese Gaia Busetta dopo tre prove è al comando tra gli under 17 dei Techno davanti a Roberto Galletti (Albaria) e Alessandro Giangrande (Lauria). Tra gli under 15 primo Giuseppe Romano (Lauria) che precede Davide Cesarani (Albaria) e Marco Linares (Lauria).

Oggi la conclusione della manifestazione nelle acque di Mondello con altre tre prove a cominciare dalle 11,30.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.