Regionali, Cordaro e Terrana: "Udc correrà con suo simbolo. Capiremo se i nostri voti servono agli alleati" CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

la conferenza stampa all'Ars

Regionali, Cordaro e Terrana: “Udc correrà con suo simbolo. Capiremo se i nostri voti servono agli alleati” CLICCA PER IL VIDEO

di
18 Agosto 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

All’Assemblea regionale siciliana, una conferenza stampa del gruppo parlamentare Udc indetta da Toto Cordaro e Decio Terrana. per la presentazione dei candidati alle elezioni regionali del 25 settembre, in concomitanza con le Politiche. Manca Mimmo Turano per un imprevisto a Castellamare.

Si è parlato di accordi con altri partiti, ma vogliamo smentire le voci di tali accordi e vogliamo dire che l’Udc, col suo glorioso simbolo che trova ancora grande fiducia nella nostra gente di Sicilia, presenterà le liste in tutti e 9 collegi provinciali. Quello che è successo ieri è suonato come campanello d’allarme in un momento delicato di questa campagna elettorale e della vita politica della nostra Regione”, dichiara l’assessore al Territorio Cordaro affermando che il partito dello scudo crociato correrà con il proprio simbolo alle imminenti regionali, smentendo le voci di un presunto patto che avrebbe comportato la sparizione del simbolo nell’Isola.

La vicenda ci ha allarmati, capiremo se i voti dell’Udc servono agli alleati per far vincere il candidato Schifani”, ha detto il segretario regionale dell’Udc Decio Terrana.

Quanto al passaggio alla Lega di Pippo Gianni, sindaco di Priolo, Terrana sottolinea come “è un amico e sono contento di questa sua scelta, ma lui non ha mai aderito formalmente all’Udc”.

Cordaro ribadisce l’importanza in regione del simbolo di partito, già determinante nella corsa al Comune di Palermo con l’appoggio a Roberto Lagalla: “Stiamo costruendo liste fortissime in tutti e nove i collegi provinciali. Siamo consapevoli del momento delicato che sta vivendo la Sicilia a livello politico, ma sono certo che Schifani sarà un ottimo presidente per la sobrietà e l’equilibrio istituzionale che da sempre lo contraddistinguono”, sottolinea l’assessore, che poi rivolge un pensiero anche al grande escluso nella corsa a Palazzo d’Orleans, il suo attuale governatore regionale: “Sono orgoglioso di come Nello Musumeci abbia restituito dignità e prestigio alle istituzioni siciliane: il nostro obiettivo ora è costruire attorno a Schifani una grande squadra, che prosegua il rapporto iniziato in questi cinque anni”.

Svelati i capilista in otto province su nove, con l’eccezione di Messina dove ancora la decisione non è stata presa: Cordaro correrà a Palermo, Terrana ad Agrigento, Mimmo Turano ed Eleonora Lo Curto a Trapani, Ignazio Abbate a Ragusa, Giovanni Bulla a Catania, Silvio Scichilone a Caltanissetta, Giuseppe Carta a Siracusa e Nino Mancuso a Enna.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv