Regionali, Marco Intravaia annuncia la sua candidatura :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Regionali, Marco Intravaia annuncia la sua candidatura

di
6 Agosto 2022

Sarò candidato all’Ars alle prossime elezioni regionali che si svolgeranno il 25 settembre” – Marco Intravaia annuncia la sua discesa in campo. L’attuale presidente del Consiglio comunale di Monreale e già Segretario Particolare del Presidente della Regione è pronto a correre per uno dei 70 seggi all’Ars.

“Ritengo – ha spiegato Intravaia – siano maturi i tempi per spostare il mio impegno a Sala d’Ercole, dopo decenni di attività politica sul territorio. Mi auguro di avere saputo trasmettere l’amore verso la mia terra e i tanti sacrifici compiuti nella convinzione di fare il suo bene. Coì come mi auguro che i cittadini abbiano apprezzato il lavoro capillare e le numerose opere avviate, altre già finanziate, alcune attese da tanti anni, tutte rese possibili dall’avere avuto al fianco il supporto del Governo regionale guidato dal presidente Nello Musumeci. Ho cercato di procedere lasciando parlare i fatti e gli interventi realizzati. Ringrazio fin da ora chi vorrà credere in me”.

Con poche parole Intravaia si è rivolto agli elettori con i quali è abituato a confrontarsi per le strade e nelle piazze, a viso aperto e in modo diretto.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro