Regione: 45 milioni per gli agriturismi della Sicilia :ilSicilia.it
Banner Bibo

GRAZIE AL PSR 2014-2020

Regione: 45 milioni per gli agriturismi della Sicilia

di
12 Agosto 2019

Dalla Regione Siciliana arrivano 45 milioni di euro a favore di circa duecento agriturismi dell’Isola. L’assessorato dell’Agricoltura ha definito la graduatoria della misura 6.4 A del Programma di sviluppo rurale 2014/2020.

I contributi andranno a progetti di didattica, ristorazione, purché congiunta a quella di ospitalità; per la realizzazione di punti vendita e trasformazione dei prodotti aziendali e artigianali; per la promozione di attività extra-agricole, sportive, ricreative e culturali.

“Le risorse – evidenzia il governatore Nello Musumeci – serviranno a dare una boccata d’ossigeno al comparto turistico dell’agricoltura nell’Isola, che negli ultimi anni è in costante crescita, coinvolgendo e incoraggiando, sempre di più, i nostri giovani a tornare a lavorare in campagna”. La dotazione finanziaria iniziale del bando è stata incrementata di venti milioni di euro.

Le risorse verranno distribuite tra 23 agriturismi della provincia di Agrigento; 15 di Caltanissetta; 26 di Catania; 24 di Enna; 51 di Messina; 14 di Palermo; 13 di Ragusa; 31 di Siracusa e 7 di Trapani.

“Stiamo emettendo i decreti di finanziamento – sottolinea l’assessore per l’Agricoltura Edy Bandiera – per 204 progetti realizzati su tutto il territorio regionale che rappresentano una delle più ampie offerte di diversificazione dell’attività agricola messe in campo dal Programma di sviluppo rurale 2014/2020. Oggi diamo alle nostre imprese l’opportunità di crescere, modernizzarsi, diversificare la propria attività e di conseguenza essere sempre più competitive”. 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin