Regione: Agrigento, Villa Genuardi sede unica della Soprintendenza :ilSicilia.it
Agrigento

Beni culturali

Regione: Agrigento, Villa Genuardi sede unica della Soprintendenza

di
3 Dicembre 2019

Villa Genuardi diventerà la sede unica della Soprintendenza ai Beni culturali di Agrigento. La decisione è stata presa dal presidente della Regione Nello Musumeci, in occasione del sopralluogo di ieri nella città dei Templi.

Accompagnato dal dirigente generale del dipartimento Sergio Alessandro e dal soprintendente Michele Benfari, il governatore ha visitato la storica struttura, evidenziando gli interventi immediati che vanno realizzati.

Ad occuparsi del progetto complessivo di riqualificazione – che dovrebbe essere approvato entro febbraio – sarà la stessa Soprintendenza. Subito dopo verrà pubblicata la gara d’appalto per i lavori. A disposizione ci sono circa tre milioni di euro.

«Vogliamo – sottolinea il governatore – da un lato valorizzare un edificio che appartiene alla storia di Agrigento e, dall’altro, rendere unica la sede degli uffici, anche per una migliore fruizione dei servizi da parte degli utenti, che in questo modo non dovranno più fare la spola tra luoghi diversi. Al momento, infatti, il personale è diviso tra Villa Genuardi e l’Ospedale vecchio. Vogliamo, inoltre, – conclude Musumeci – procedere alla manutenzione dei Giardini annessi alla Villa, caratterizzati da alberi di alto fusto, e renderli fruibili costantemente a cittadini e turisti».

La cura del Parco, al momento, è affidata a dipendenti regionali della Forestale, che operano in collaborazione con la Questura.

 

 

(Nella foto il presidente Musumeci all’arrivo a Villa Genuardi, accolto da Alessandro e Benfari).
© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro