Regione: approvato in Giunta il bilancio consolidato 2018 :ilSicilia.it

Continua l’azione di governo

Regione: approvato in Giunta il bilancio consolidato 2018

7 Novembre 2019

E’ stato approvato dalla Giunta il bilancio consolidato – relativo all’anno 2018 – un documento di natura prettamente tecnica, previsto dal decreto legislativo 118 del 2011, che fotografa la situazione economica e patrimoniale dell’aggregato di enti, società partecipate ed organismi strumentali della Regione.

Dalla ricognizione effettuata dall’Assessorato all’Economia, è emerso quest’anno un quadro più completo rispetto a quello passato, quando si è approvato per la prima volta il bilancio consolidato, con un numero minore di enti, in quanto alcuni di essi non avevano presentato in tempo i bilanci. Nel bilancio appena approvato, gli enti sono raddoppiati, rappresentando la quasi totalità degli organismi strumentali che rispondono all’indice di rilevanza.

L’approvazione del bilancio consolidato è da inquadrarsi nella ferma volontà del Governo regionale, coadiuvato degli uffici amministrativi, di restituire maggiore trasparenza all’amministrazione regionale nel suo complesso.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.