Regione: da Commissione Stato-Regione Ok a norma su fiscalità di sviluppo, esame a Roma :ilSicilia.it

l'annuncio

Regione: da Commissione Stato-Regione Ok a norma su fiscalità di sviluppo, esame a Roma

di
3 Gennaio 2022

La Commissione paritetica Stato-Regione ha già definito una norma per l’attuazione della fiscalità di sviluppo per favorire l’insediamento di cittadini Ue ed extra Ue nel territorio regionale che trova fondamento nello Statuto.

La norma è stata già inviata al Ministero dalla Regione siciliana per l’approvazione in Consiglio dei ministri. Questo quanto emerso nel corso di una conferenza stampa all’assessorato all’economica, in cui sono stati illustrati gli effetti sul bilancio della Regione che vengono dagli accordi di Finanza pubblica sottoscritti con lo stato lo scorso 18 dicembre. La Regione in questo caso potrebbe giostrare sulle aliquote “in diminuzione fino ad azzerarle, prevedendo esenzioni, detrazioni e deduzioni con particolare riguardo ad interventi diretti a promuovere lo sviluppo economico, la coesione e la solidarietà sociale”. Si prevede inoltre che la Regione possa concedere, nel rispetto delle norme sugli aiuti di stato, incentivi e contributi a persone fisiche e imprese da utilizzare in compensazione fiscale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro