Regione: da settembre via al tavolo permanente per gli enti locali in difficoltà :ilSicilia.it

Lo rende noto l'assessore Bernardette Grasso

Regione: da settembre via al tavolo permanente per gli enti locali in difficoltà

9 Agosto 2019

Un Tavolo tecnico permanente a supporto degli enti locali siciliani in difficoltà finanziaria sarà istituito dal governo Musumeci, presso l’assessorato alle Autonomie locali, nei primi giorni di settembre. Lo rende noto l’assessore Bernardette Grasso.

Sindaci, segretari generali, dirigenti e responsabili degli enti locali potranno rivolgersi a questo nuovo interlocutore per ricevere un aiuto concreto: dagli strumenti disponibili per affrontare e, soprattutto, superare le difficoltà finanziarie in cui versano ormai da anni, al supporto da parte di professionisti e tecnici esperti in materia di bilancio e di gestione, provenienti dal mondo accademico o dalle più importanti Istituzioni e Autorità nazionali.

«L’assessorato alle Autonomie locali – sottolinea l’assessore Grasso cambia passo e apre una nuova fase. In linea con il processo di efficientamento della ‘macchina amministrativa’ avviato, la Regione Siciliana diventa interlocutore dei moltissimi enti in difficoltà. Lo fa attivando strumenti e servizi informativi, tecnici, legislativi, ma anche finanziari, per permettere un concreto ed effettivo risanamento dei conti pubblici, a beneficio dei cittadini e dei territori».

Il progetto del Tavolo tecnico permanente, nato dalla collaborazione con consulenti ed esperti in materia, sarà coadiuvato anche dagli uffici regionali. L’obiettivo finale è quello di giungere a soluzioni ‘di sistema’ per le problematiche finanziare di tutti gli enti locali, non solo siciliani, candidandosi quindi come strumento sperimentale a supporto del legislatore nazionale.

I risultati prodotti grazie ai nuovi strumenti di prevenzione e gestione della crisi finanziari degli enti locali saranno soggetti a un monitoraggio periodico, anche per disporre di una banca dati regionale.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.