Regione, Musumeci: "Donne in Giunta? Siamo indietro come il Pd" :ilSicilia.it

la dichiarazione

Regione, Musumeci: “Donne in Giunta? Siamo indietro come il Pd”

di
21 Gennaio 2021

“La mia posizione e’ chiara. La donna in giunta c’e’ sempre stata, ma tutto e’ legato dall’offerta del personale dirigente da parte delle forze politiche. Ho lanciato un appello in tal senso e condivido la necessita’ di impegnare con ruoli importanti la donna in politica. Ma non solo perche’ donna, cosi’ come non avrebbe senso impegnare l’uomo solo perche’ uomo. Al di la’ del genere devono fornire competenza, capacita’ e entusiasmo“.

A dirlo il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, tornando sulle polemiche legate all’assenza di donne in giunta dopo il cambio di assessori. “Per quanto riguarda le donne hanno una marcia in piu’, ma in Sicilia siamo ancora molto indietro – ha aggiunto – il Pd, per esempio, non ha una donna nel gruppo parlamentare all’Ars“.

Infine, sottolineando che non si e’ trattato di un rimpasto, ma di una “semplice sostituzione di due assessori“, ha aggiunto: “In tutto siamo a sei, se mi guardo indietro provo rossore di fronte ai 46 cambi di Crocetta”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin