Regione: Pappalardo si dimette da assessore al Turismo :ilSicilia.it

Ma Musumeci parla di incontro

Regione: Pappalardo si dimette da assessore al Turismo

di
5 Giugno 2019

L’assessore regionale Sandro Pappalardo si è dimesso dalla guida del Turismo, Sport e spettacolo, avrebbe già consegnato ieri sera una lettera di dimissioni, a renderlo noto sono fonti governative.

Ma da Palazzo d’Orleans il presidente della Regione, Nello Musumeci, si limita a dire che domani mattina, giovedì 6 giugno, è fissato un incontro con l’assessore al turismo Sandro Pappalardo per affrontare il tema delle “possibili dimissioni” del componente della sua giunta. Il tutto, nonostante la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni in una nota ufficiale abbia già espresso il suo ringraziamento a Pappalardo (che fa parte del suo partito) per il lavoro svolto nel governo regionale.

Il suo posto in Giunta potrebbe essere preso da Manlio Messina, uno dei leader etnei del partito della Meloni.

Voglio ringraziare personalmente Sandro Pappalardo che, da assessore regionale, ha saputo rendere la Sicilia protagonista nel campo del turismo, dello sport e dello spettacolo – afferma il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni – Un lavoro che è stato riconosciuto e apprezzato e che gli è valso la nomina nell’ENIT, l’Agenzia Nazionale del Turismo. Un ruolo di carattere nazionale che Pappalardo ricoprirà con lo stesso senso di responsabilità che ha sempre dimostrato per le cose che fa”.

Pappalardo è uno dei nostri dirigenti migliori: tutta Fratelli d’Italia lo ringrazia e gli augura buon lavoro per questa nuova avvincente sfida“conclude la Meloni.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.