Regione: via libera al finanziamento per la piscina comunale di Palermo :ilSicilia.it
Palermo

Per la realizzazione della tribuna

Regione: via libera al finanziamento per la piscina comunale di Palermo

11 Ottobre 2019

Via libera dalla Regione Siciliana al finanziamento di 1,4 milioni di euro per la realizzazione della tribuna e dei servizi annessi della piscina comunale scoperta di Palermo.

I fondi, si legge in una nota, sono stati recuperati grazie alla ricognizione delle risorse da parte dell’assessorato regionale allo Sport e provengono da un vecchio finanziamento ministeriale del 2004, sulla base del progetto aggiornato dai tecnici del Comune e vistato dal Dipartimento regionale tecnico.

Siamo molto soddisfatti e ringrazio gli uffici del dipartimento – dice l’assessore Manlio Messina perchè sono riusciti a sbloccare il finanziamento di un’opera fondamentale per la città, per i numerosi utenti e società che utilizzano l’impianto comunale. Si tratta – aggiunge il componente del governo Musumeci – di somme che erano sostanzialmente rimaste inutilizzate per anni e che grazie al lavoro e alla intuizione degli uffici, e alla collaborazione del Comune di Palermo che ha aggiornato il progetto, siamo riusciti a recuperare. Il cronoprogramma delle opere prevede la spesa già a partire dal 2020, quando dovrebbero iniziare i lavori dopo la gara pubblica“.

Esprime felicità per lo sblocco dei fondi anche la deputata nazionale di Fratelli d’Italia, Carolina Varchi: “Lo sblocco delle somme per realizzare le opere nella piscina comunale scoperta di Palermo scoperta è una buona notizia che certamente sarà accolta con grande soddisfazione non soltanto dalle diverse società sportive che utilizzano l’impianto, ma anche dai tanti cittadini che frequentano la struttura. Desidero manifestare l’apprezzamento all’assessore regionale allo Sport Manlio Messina per la sensibilità e all’attenzione dimostrate nei confronti della città di Palermo“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.